Il PRESIDIO FISIOTERAPICO DI PIAZZA ELIA DELLA COSTA DEVE RIMANERE APERTO

admin 5 aprile 2013 0
Il PRESIDIO FISIOTERAPICO DI PIAZZA ELIA DELLA COSTA DEVE RIMANERE APERTO

Sosteniamo attivamente la battaglia intrapresa dagli operatori e dai cittadini per la difesa del presidio di fisioterapia riabilitativa di piazza Elia della Costa!

Il Quartiere 3 è stato privato della maggior parte dei servizi socio-sanitari presenti fino a pochi anni fa: prima sono stati chiusi quelli al Galuzzo  con grave disagio di quei cittadini e poi,  con il pretesto di un incendio accidentale dell’edificio che li ospitava, si sono smantellati diversi servizi ambulatoriali (prelievi, materno infantile, etc.) con la promessa, da parte del Comune e della ASL della imminente costruzione del nuovo distretto di viale Europa.

Oggi quelle promesso hanno perso ogni credibilità, perché del nuovo distretto non si parla neppure.

In tutti i documenti della Regione toscana leggiamo dell’intenzione di rafforzare i servizi sul territorio per consentire il permanere al domicilio dei pazienti, specialmente anziani, per un risparmio economico e per una migliore qualità della loro vita. “Distretto forte” si legge nei documenti, “assistenza territoriale”, “assistenza domiciliare”: dovrebbero essere questi i punti forti della nuova politica sanitaria che intende così alleggerire gli ospedali e ridurre i ricoveri.

Ma dove sono gli investimenti sul territorio, se si chiude anche quel poco ancora presente e funzionante?

Ma la ASL di Firenze e la Società della Salute sono a conoscenza delle indicazioni della Regione Toscana?

Ma la Regione Toscana perché detta indirizzi che poi le ASL non rispettano?

I cittadini sono stanchi di essere presi in giro dal continuo rinvio delle responsabilità.

Il PRESIDIO FISIOTERAPICO DI PIAZZA ELIA DELLA COSTA

DEVE RIMANERE APERTO

Lunedì 8 aprile, ore 15

Presidio sotto il Comune di Firenze

 per salire poi alla seduta del Consiglio.

Partecipiamo numerosi !

 

 

 

Print Friendly

Lascia un commento »